I nostri bambini spiati

Abbiamo parlato di smart tv, cellulari, personal computer, ma nessuno ha rivolto un breve articolo sui bambini e i loro smart toy.

Bellissimi fanno un sacco di cose, ci ascoltano, sanno rispondere alle nostre domande.
Riconoscono il nostro timbro di voce, si connettono a internet tramite una applicazione che si installa su smartphone e qui casca l’asino.

Perchè questi non solo si connettono a internet, registrano le frasi e fanno brevi video che addirittura a volte vengono salvati su server di una famosa società che fa affari con il governo americano e a quanto pare hanno da fare anche con google.

Vi rimando al dettagliato articolo di Repubblica.it

I due giocattoli peggiori sono My Friend Cayla e Hello Barbie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.